Benvenuto a Christianismus - studi sul cristianesimo
Cerca
Argomenti
  Area utenti Pagina iniziale ·  NovitÓ ·  Scaricamenti ·  Collegamenti ·  Classifiche ·  Archivio  
Sezioni
· PAGINA INIZIALE
· Il Gesù della storia
  e i suoi seguaci
· Il giudaismo
· L'Antico Testamento
· Il Nuovo Testamento
· Gli apocrifi
· Qumràn
· Letteratura cristiana
  antica
· Incredibile...
  ma falso!
· Recensioni e schede bibliografiche

Christianismus


Per conoscere il progetto Christianismus

· Presentazione
· Andrea Nicolotti
· Gli autori
· I volontari
· Sostienici
· Contattaci


Documento: Le istituzioni, le pratiche, le credenze giudaiche
Messo in linea il giorno Mercoledý, 15 agosto 2001
Pagina: 3/10
Precedente Precedente - Successiva Successiva


La sinagoga

Il termine sinagoga è la traslitterazione della parola greca synagogÚ, che la traduzione greca dell’antico Testamento (quella dei Settanta) usa spesso per rendere l’ebraico ‘edah (assemblea), per poi passare ad indicare il luogo in cui tale assemblea si riuniva, imponendosi sugli altri termini in uso non prima del II secolo d.C.

Filone Alessandrino e Giuseppe Flavio, insieme a tutta la tradizione giudaica, attribuiscono l’istituzione delle sinagoghe a Mosè (cfr. At 15,21); più semplicemente, forse sorsero durante l’esilio a Babilonia, per rimediare alla mancanza del culto nel Tempio, in cui il popolo poteva riunirsi per pregare, e gli scribi potevano insegnare la legge. La testimonianza più antica ci è conservata da una iscrizione della sinagoga egiziana dedicata a Tolomeo III (246-221 a.C.).

Sinagoga a Gerusalemme Una sinagoga di Gerusalemme

Ogni comunità giudaica, specie della diaspora, certamente aveva la propria sinagoga, e certe città come Gerusalemme, Roma, Alessandria o Antiochia ne possedevano in gran numero; gli scavi, le iscrizioni e le menzioni anche neotestamentarie (Mt 4,23; 9,35; Lc. 4,16-31) ci fanno pensare ad una gran quantità di sinagoghe anche a Gerusalemme.

Spesso la sinagoga era costruita sul luogo più elevato del centro abitato, anche se, specie nel giudaismo ellenistico a partire dal I secolo, è attestata la loro presenza in prossimità del mare o dei fiumi (At 16,13). L’edificio, di norma rettangolare e orientato verso Gerusalemme, era preceduto da tre portali, ai quali conduceva un porticato o vestibolo per preparare i fedeli all’ingresso per la preghiera e per le abluzioni. In una specie di nicchia era conservato dietro un velo il forziere (o arca secondo Gen. 6) che custodiva i rotoli della Torah. Un pulpito (cfr. Ne. 8,4) si ergeva per permettere al lettore di farsi udire dagli astanti, talora seduti dirimpetto su panche di pietra che correvano lungo i muri, su tappeti o seggi mobili riservati per i dignitari e gli scribi (Mt 23, 6). Le donne occupavano delle tribune speciali. I pavimenti erano lastricati, talora decorati a mosaico. Erano poi previsti degli ambienti annessi per l’istruzione dei fanciulli, o anche per il ricovero dei pellegrini; la sinagoga costituiva così luogo di culto, scuola, locanda, centro di adunanza popolare e aula di tribunale.

Il responsabile della sinagoga, scelto democraticamente fra gli anziani, era l’arcisinagogo (Mc. 5, 22), il capo della sinagoga, che si preoccupava di organizzare il servizio liturgico; egli sceglieva tra gli uomini che avessero superato i tredici anni i lettori e i commentatori, e coloro che intonassero le preghiere (At 13,15). In questo era coadiuvato dallo hazzan (Lc. 4,20), che consegnava al lettore i rotoli e dirigeva la preghiera, ma si occupava in altri casi anche dell’istruzione dei giovani e dell’esecuzione delle sentenze di flagellazione pronunciate dall’assemblea. Egli era anche colui che annunciava l’inizio del sabato con il suono del corno.




Precedente Precedente - Successiva Successiva



 
Opzioni

 Stampa Stampa


Argomento
Il giudaismo
Il giudaismo

 

 

Christianismus.it - © Tutti i diritti riservati - Copyrights reserved - Omnia iura reservantur
È vietata la riproduzione e diffusione non autorizzata dei contenuti del sito, fatta eccezione per l’uso personale. 


Sito internet realizzato da:
E' una TRX Idea...


Sito realizzato con PHP-Nuke