Benvenuto a Christianismus - studi sul cristianesimo
Cerca
Argomenti
  Area utenti Pagina iniziale ·  Novità ·  Scaricamenti ·  Collegamenti ·  Classifiche ·  Archivio  
Sezioni
· PAGINA INIZIALE
· Il Gesù della storia
  e i suoi seguaci
· Il giudaismo
· L'Antico Testamento
· Il Nuovo Testamento
· Gli apocrifi
· Qumràn
· Letteratura cristiana
  antica
· Incredibile...
  ma falso!
· Recensioni e schede bibliografiche

Christianismus


Per conoscere il progetto Christianismus

· Presentazione
· Andrea Nicolotti
· Gli autori
· I volontari
· Sostienici
· Contattaci


Documento: La Mishnah
Messo in linea il giorno Domenica, 26 dicembre 2004
Pagina: 2/11
Precedente Precedente - Successiva Successiva


1. Torah scritta e Torah orale

II problema di fondo della Misnah è quello del concetto di tradizione orale, cioè tramandata "per bocca", attraverso l'insegnamento, da maestro ad allievo. Da epoca remota l'ebraismo ha fatto una distinzione fra due tipi fondamentali di insegnamento: la Torah shebbikhtav e la Torah shebe'alpé, ossia la "Torah scritta" e la "Torah orale". Anche Torah significa "insegnamento" ed è il termine col quale si intende prima di tutto la Bibbia, specialmente il Pentateuco, ma più in generale tutta la dottrina, la dottrina su cui si basa l'ebraismo. La parte, il nucleo, lo spirito essenziale di questa Torah è il Pentateuco: esso viene chiamato Torah shebbikhtav perché è l'unico testo che per secoli è stato scritto, cioè é stato tramandato attraverso la scrittura.

Contemporaneamente, contestualmente e parallelamente a questo testo, è nata però anche un'attività di interpretazione e di approfondimento. Pensiamo a un giudice che debba giudicare in base a ciò che è scritto nella Torah, in una qualsiasi causa: la Torah contiene certo un'ampia quantità di normative, si tratta però di casi particolari o di principi essenziali, di norme che non potranno mai disciplinare l'intera casistica presente nell'attualità. Un giudice che deve applicare una norma della Torah si riferisce naturalmente a quello che è scritto nel testo, ma deve avere altresì in mano dei meccanismi per poter tirar fuori dalla norma generale o particolare le istruzioni per il caso che sta affrontando. Allora o ragiona per conto proprio, o applica dei sistemi di ragionamento codificati e si riferisce a qualche cosa che ha già appreso dai suoi Maestri. Quindi l'esistenza di un testo scritto comporta la necessità di quello che possiamo chiamare la giurisprudenza, l'allargamento della problematica.

Per es. la Bibbia dice: in caso di controversia tra due persone «dovrai dare occhio per occhio, dente per dente, ustione per ustione», e il lettore moderno si scandalizza. In realtà la norma viene immediatamente interpretata dai Maestri, che ritengono necessario sviluppare il discorso (anche con una certa ironia) e dicono: «Ma se uno sdentato rompe i denti a qualcuno, che pena gli applichiamo?» oppure «E se uno che non ha oggi occhi cava gli occhi a qualcun altro, dunque egli non è punibile?». Allora interviene la tradizione orale, che viene a spiegare, applicando dei criteri particolari che sono i sistemi codificati nel Midrash giuridico, e si pensa che la norma vada intesa in senso pecuniario, cioè che bisogna stabilire il valore del bene che è stato tolto. La legge della Bibbia non prescrive brutali mutilazioni, ma è semplicemente il fondamento di qualsiasi società giusta, secondo la quale la pena deve corrispondere al danno, danno che però andrà valutato dal punto di vista pecuniario.

Tutto questo la Bibbia non lo dice, ma lo dicono i suoi interpreti: e così accanto alla Torah scritta si dovrà sviluppare la Torah orale, che è essa stessa considerata parimenti Torah, ma come una forma diversa del sacro testo, tanto che per molti secoli la Torah orale rimane tale e non viene messa sulla carta o sulla pergamena.




Precedente Precedente - Successiva Successiva



 
Opzioni

 Stampa Stampa


Argomento
Il giudaismo
Il giudaismo

 

 

Christianismus.it - © Tutti i diritti riservati - Copyrights reserved - Omnia iura reservantur
È vietata la riproduzione e diffusione non autorizzata dei contenuti del sito, fatta eccezione per l’uso personale. 


Sito internet realizzato da:
E' una TRX Idea...


Sito realizzato con PHP-Nuke